Onorevole Avv. Rossana Cannata

Interrogazione parlamentare clickday

Ieri alle 12 dovevano partire le pre-iscrizioni online ai nuovi corsi di Formazione professionale inerenti alla prima fase di sperimentazione dell’Avviso 2/2018, che mette a bando 125 milioni. I troppi accessi hanno mandato in tilt il portale tramite il quale dovevano essere presentate le domande.

Con un’interrogazione parlamentare, la deputata all’Ars Rossana Cannata aveva già evidenziato l’inefficienza del metodo clickday (simile a quello dell’Avviso 2) per assegnare i contributi, chiedendo di rivedere i processi di assegnazione delle risorse attraverso una valutazione dei progetti basata su criteri di selezione oggettivi.

“Sebbene dal dipartimento in questione sottolineino come non si tratti di un click day, e che quindi ci sarà tempo fino al prossimo 26 giugno per iscriversi ai corsi – spiega Cannata – con la mia interrogazione parlamentare ho voluto far notare come un semplice malfunzionamento della piattaforma telematica, che non riesce a supportare un carico dati elevato, possa diventare un vero e proprio calvario per le #imprese e in generale per i destinatari degli avvisi.”

“È necessario che vengano potenziate le piattaforme gestionali – conclude Cannata – o che, ancor meglio, si tenga conto, con altri metodi di valutazione, della reale bontà dei progetti presentati, i quali non possono e non devono essere efficienti soltanto in base alla velocità di un click.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi